Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a




НазваниеEmendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a
страница7/61
Дата02.10.2012
Размер1.66 Mb.
ТипДокументы
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   ...   61


La complessità realizzativa e la molteplicità degli attori coinvolti in un processo di evoluzione del sistema socio sanitario, richiede la definizione di una visione strategica comune, attraverso la condivisione tra tutti gli interlocutori di un modello di riferimento ed un linguaggio comune.

Il disegno progettuale ed il relativo percorso di implementazione che ne consegue, parte dalla necessità di disporre di un modello in cui si integrino in modo sistemico elementi di carattere strategico, organizzativo, funzionale e tecnologico dei sistemi sociale e sanitario.

La traduzione operativa di questo modello deve portare a ricondurre l’organizzazione regionale all’interno di una classificazione che identifichi i diversi livelli di intervento considerati nel presente Piano:

  • il governo regionale in ambito sociale e sanitario (governance);

  • le funzioni di government a livello locale ed aziendale (government);

  • le aree di erogazione di servizi e prestazioni, sociali e sanitarie (service);

  • le gestione delle funzioni amministrativo-tecnico-logistiche (procurement);

  • la crezione di punti di contatto e accesso diffusi sul territorio (community);

  • l’organizzazione in rete per la fluidificazione delle relazioni tra gli attori (knowledge e learning).



Per ciascun livello di intervento, le prospettive di sviluppo dei processi da implementare devono fondarsi su:

  • elementi strategici, per inquadrare regole e principi che riguardano organizzazioni, attori e informazioni coinvolti nella “rete di azione e conoscenza” interna ai sistemi;

  • elementi organizzativi, per definire le relazioni tra gli attori/enti coinvolti;

  • elementi logico-funzionali, per descrivere l’architettura del sistema e mettere in risalto la stretta relazione tra processi, servizi e modelli organizzativi;

  • elementi tecnologici, per garantire l’esistenza di una solida architettura tecnica e infrastruttura generale del sistema;

  • una chiara consapevolezza della “missione” del PSSR per definire le modalità con cui tutti gli attori interessati possono accedere e fruire dei servizi dei sistemi sociale e sanitario nel rispetto dei diritti e nell’adempimento dei doveri di ognuno.

La struttura portante dell’intero modello deve essere caratterizzata da una robusta rete di carattere informatico – telematico che abiliti e faciliti la circolazione delle informazioni e della conoscenza e semplifichi il funzionamento dei sistemi sanitario e sociale, relativamente all’accessibilità, all’operatività ed alla sicurezza, a tutti i livelli organizzativi e istituzionali.

L’insieme di questi elementi concorre a classificare il funzionamento dell’intero sistema di welfare regionale all’interno di diverse macro aree a cui è riconducibile la strategia evolutiva dei processi operativi e delle modalità di acquisizione, offerta, diffusione e circolarità delle informazioni che agiscono ai diversi livelli organizzativi ed istituzionali della Regione e, nello specifico, dei sistemi sanitario e sociale, in linea con le più recenti indicazioni per l’innovazione nella Pubblica Amministrazione rivolte allo sviluppo della società dell’informazione e della sanità e-lettronica:

  • e-Governance rappresenta l’insieme dei processi che, ai diversi livelli istituzionali, hanno l’obiettivo di determinare gli indirizzi strategici del sistema, nonché gli obiettivi prioritari e le azioni per conseguirli, secondo l’elaborazione di linee guida e norme specifiche (ad esempio: pianificazione strategica, linee guida);

  • e-Government rappresenta l’insieme dei processi che riguardano gli aspetti procedurali e le modalità di gestione ed erogazione delle prestazioni socio-sanitarie e di controllo della spesa a livello locale, aziendale e regionale, nell’ambito delle specifiche funzioni centrali dell’amministrazione strettamente collegate all’azione di governo (ad esempio: accreditamenti, autorizzazioni, monitoraggio e controllo);







  • e-Service rappresenta l’insieme dei processi operativi e delle modalità di comunicazione che hanno l’obiettivo di facilitare e rendere efficace l’accesso e la fruizione di servizi e prestazioni socio-sanitarie a tutti gli utenti (cittadini e operatori); questo ambito di azione richiede caratteristiche di continuità, di disponibilità, di diffusione sul territorio e di agevole comunicazione con la più vasta categoria di utenti (ad esempio, attraverso il sistema informativo territoriale, i sistemi telematici dell’emergenza, i sistemi telematici domiciliari, la carta sanitaria, le reti dei medici di famiglia, centri unici prenotazione e call center delle associazioni di volontariato);






  • e-Procurement rappresenta l’area dei processi preposti all’acquisizione dei beni e delle risorse dal mondo economico circostante. L’obiettivo dell’area è il miglioramento dell’efficienza nelle modalità di acquisizione e di impiego dei beni e delle risorse acquisite in una logica di economie di scala e di scopo. Si avvale di modelli organizzativi e di tecnologie avanzate al fine di avere una efficace capacità di controllo in riferimento all’offerta del mercato ed una comunicazione interattiva con tutti gli interlocutori (ad esempio: sistemi amministrativi, gestionali e logistici, fornitori);

  • e-Knowledge rappresenta l’insieme dei processi che, ai vari livelli e facendo uso di tecnologie avanzate di comunicazione, hanno l’obiettivo di gestire l’organizzazione e la diffusione di conoscenze ed esperienze su diverse tematiche, al fine di facilitare i processi di informazione, formazione ed educazione di tutti gli attori del sistema (ad esempio: strumenti di knowledge management);

  • e-Learning rappresenta l’area dei processi rivolti all’aggiornamento ed alla crescita professionale del personale della sanità, in particolare per i medici e gli operatori sanitari, attraverso l’utilizzo di servizi in rete (ad esempio: formazione a distanza, “Educazione Continua in Medicina”);

  • e-Community rappresenta le aree che riuniscono cittadini, pazienti, operatori, erogatori di servizi, fornitori in comunità che aggregano necessità e interessi collettivi (ad esempio: reti di patologia, portali di specialità, percorsi di cura e assistenza, forme associative).



L’ipotesi di fondo è che il modello di riferimento, condiviso tra tutti gli attori coinvolti ai vari livelli istituzionali, costituisca la cornice all’interno della quale viene definita la strategia della Regione, orientata a realizzare un sistema che garantisca la più ampia disponibilità di servizi e di conoscenza a tutti gli utenti in condizioni di efficacia ed efficienza.

L’aspetto di maggiore rilievo consiste quindi nel voler creare le condizioni per facilitare le attività e agire in modo diffuso nel territorio, con il supporto di servizi di carattere informativo-informatico e comunicazionale.


1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   ...   61

Похожие:

Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a icon1. Organico assegnato e altri collaboratori alla ricerca afferenti alla struttura

Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a icon1. Organico assegnato e altri collaboratori alla ricerca afferenti alla struttura

Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a icon1. Organico assegnato e altri collaboratori alla ricerca afferenti alla struttura

Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a icon1. Organico assegnato e altri collaboratori alla ricerca afferenti alla struttura

Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a iconPercorsi alternativi alla guerra e alla violenza dall’antichità a oggi

Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a iconDette nummer af edaim er foreloebigt sendte til den voksende antal dais medlemmer jeg har email adresse paa. Fortsat er der meget faa rettelser til

Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a iconDell’abbonamento alla rivista di servizio sociale

Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a iconDell’abbonamento alla rivista di servizio sociale

Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a iconLa stampa Italiana, dalla Liberazione alla crisi di fine secolo

Emendamenti alla paa n. 14/10 – allegato a iconAlla cetra (М. Глинка Н. Кукольник)
Ах люби меня без размышлений (Ю. Блейхман; А. Дюбюк; Э. Направник и др. А. Майков)
Разместите кнопку на своём сайте:
Библиотека


База данных защищена авторским правом ©lib.znate.ru 2014
обратиться к администрации
Библиотека
Главная страница