Informazioni generali sui corsi di laurea chimici




НазваниеInformazioni generali sui corsi di laurea chimici
страница1/27
Дата29.09.2012
Размер1.77 Mb.
ТипДокументы
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   27





UNIVERSITÀ' DEGLI STUDI DI MILANO

Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali




GUIDA AI CORSI DI LAUREA CHIMICI

CORSI DI LAUREA TRIENNALI

  • CHIMICA

  • CHIMICA INDUSTRIALE

  • CHIMICA APPLICATA E AMBIENTALE

CORSI DI LAUREA MAGISTRALI

  • SCIENZE CHIMICHE

  • SCIENZE CHIMICHE APPLICATE E AMBIENTALI

  • CHIMICA INDUSTRIALE E GESTIONALE



anno accademico 2007-2008

INDICE


PRESENTAZIONE

Questa é la Guida illustrativa dei Corsi di Laurea Chimici dell'Università degli Studi di Milano:


  • Corso di Laurea Triennale in Chimica

  • Corso di Laurea Triennale in Chimica Industriale

  • Corso di Laurea Triennale in Chimica Applicata e Ambientale.

  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche

  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche Applicate e Ambientali

  • Corsi di Laurea Magistrale in Chimica Industriale e Gestionale


Dopo la parte generale, che tratta le parti comuni dei corsi di laurea, troverete le note informative di ciascuno di essi, con l'organizzazione didattica ed i programmi degli insegnamenti.

Ricordiamo che i dati riportati in quest'opuscolo sono aggiornati al luglio 2007, ma eventuali variazioni - sempre possibili - saranno esposte nelle bacheche della Segreteria Didattica dei Corsi di Laurea (Via Venezian, 21 - Milano - tel.&fax 02 50314419 - email: chimp@unimi.it - sito internet www.segreteriadidattica.135.it) aperta al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 12.

Tra l'altro, nell'area download del sito della Segreteria Didattica sono anche disponibili i moduli per la presentazione delle domande di tirocinio, fine tirocinio, tesina e lavoro su banche dati, ecc..

INFORMAZIONI GENERALI SUI CORSI DI LAUREA CHIMICI

Immatricolazioni

Le immatricolazioni si effettuano dal 16 luglio al 15 ottobre pv utilizzando i terminali self-service dotati del servizio "SIFA on line" installati presso le varie sedi dell'Università oppure via Web, accedendo al servizio "SIFA on line".

Maggiori informaizoni sono disponibili all'indirizzo internet http://www.unimi.it/studenti/immconcl/1135.htm
Comunicazioni di servizio

Ad ogni studente sarà assegnato un indirizzo di posta elettronica del tipo .@studenti.unimi.it (es. mario.rossi@studenti.unimi.it).

Gli studenti sono caldamente invitati a consultare con una certa frequenza la loro casella di posta elettronica, poiché in diverse occasioni verrà impiegato questo mezzo di comunicazione per avvisi e informazioni che rivestano carattere di urgenza, in aggiunta alle comunicazioni esposte nella apposita bacheca.

La casella di posta elettronica é consultabile anche via web all'indirizzo http://mailstudenti.unimi.it utilizzando come username le iniziali del cognome e nome seguite dal numero di matricola mentre la password é costituita dal numero pin ricevuto dalla Segreteria Studenti all'atto della consegna dei documenti per l'immatricolazione. A tal fine é anche possibile avvalersi delle postazioni informatiche pubbliche disponibili presso la Biblioteca Chimica (per altre informazioni si veda il prafagrato più avanti).
Tutorato per le lauree triennali

Ciascuno studente iscritto al I anno sarà affidato ad un tutor. Questi sarà un professore o ricercatore ed avrà il compito di consigliare e guidare lo studente, accompagnandolo nel percorso degli studi universitari.
Esoneri dalle tasse e contributi

In attuazione del Decreto ministeriale 12 gennaio 2005 (Modifica dell’articolo 4 del Decreto Ministeriale 198/2003 relativo al ‘’Fondo per il sostegno dei giovani’’), l’Università degli Studi di Milano ha stabilito di incentivare le iscrizioni ad uno dei corsi della classe 21, prevedendo per le matricole dell’anno accademico 2007/2008 un contributo da erogare tenendo conto del numero di crediti acquisiti alla data del 30 settembre 2008 e della media dei voti pesata con i crediti (CFU).

I destinatari saranno individuati sulla base di una graduatoria per classe formulata come segue:


  • N. CFU acquisiti al 30 settembre 2007 + media pesata dei voti x 1.5


Il numero di beneficiari e l’entità del contributo saranno determinati in funzione del budget assegnato alla classe.

Il contributo potrà essere erogato per il secondo anno subordinatamente allo stanziamento dell’apposito fondo da parte del Ministero dell’Università.
Date di inizio e fine dei corsi
1° semestre: 1 ottobre 2007 – 18 gennaio 2008

  • 2° semestre: 3 marzo 2008 – 13 giugno 2008
Orario Lezioni

Gli orari delle lezioni saranno esposti nell’atrio di via Venezian 21 e sulla pagina web dei Corsi di Laurea Chimici.
Rurbica telefonica, indirizzi e amail ed orario di ricevimento docenti

E' possibile reperire numeri telefonici e indirizzi email, nonché l'orario di ricevimento dei docenti, attraverso un procedimento di ricerca guiidata accessibile dalla sezione "chi e dove" del portale www.unimi.it

Norme per il Tirocinio (lauree triennali)


Ogni corso di laurea prevede, con diverse modalità e durate, lo svolgimento di un tirocinio.

L'attività di tirocinio è distinta in:

1) Tirocinio Esterno

2) Tirocinio Interno

Tirocinio esterno

Consiste in un'attività di carattere chimico svolta dallo studente presso Enti o Aziende pubblici o privati, sotto la guida di un Responsabile Aziendale (Relatore esterno) e la supervisione di un Tutore (Relatore interno).

Tirocinio interno

Consiste in un'attività di carattere chimico svolta dallo studente presso i Dipartimenti della facoltà di Scienze MM FF NN di questa Università sotto la guida di un Relatore, eventualmente coadiuvato da un Correlatore.

Relatori ufficiali

Il Relatore Esterno, o Responsabile Aziendale dell'inserimento del tirocinante nell'Azienda, è il garante nei confronti del Consiglio di Coordinamento Didattico dell'attività assegnata allo studente e del suo corretto svolgimento.

Il Relatore Interno (o Tutore) è il responsabile didattico-organizzativo dell'attività di tirocinio.

Possono essere Relatori Interni (Tutori) o Relatori i Docenti Ufficiali (anche fuori ruolo) di materie chimiche dei Corsi di Studio afferenti al Consiglio di Coordinamento Didattico in SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE e anche di altri Corsi di Studio purché operino all’interno o dei Dipartimenti Chimici o della Facoltà di Scienze MMFFNN.


Correlatori

Possono essere Correlatori di tirocinio interno

  • Tutti i Docenti inclusi nella categoria dei Relatori Ufficiali

  • I laureati cultori della materia di provata esperienza.

Condizioni per l’ammissione all’attività di tirocinio e relativa durata

Per essere ammesso a svolgere il tirocinio lo studente deve aver conseguito il numero minimo di CFU indicato nella sottoriportata tabella, che indica anche la durata del tirocinio per ciascuno dei corsi di laurea e di creduti cui dà luogo.


Corso di laurea

Requisito di CFU per l'ammissione

Durata del tirocinio in ore

CFU previsti

Chimica

132

225

9

Chimica Industriale

132

225

9

Chimica Applicata e Ambientale

120

525

21


Le domande di ammissione dovranno venire approvate dal Consiglio di Coordinamento Didattico, previo parere favorevole della Commissione Tesi e Tirocinio che ne esaminerà la congruità.

Frequenza all’attività di tirocinio

L’orario di svolgimento dell'attività di tirocinio viene concordato dallo studente con il Relatore Esterno e/o Interno.
Sessioni di ingresso al tirocinio e delle sedute di Laurea

Le domande per i tirocini - corredate di tutta la documentazione richiesta - potranno essere presentate alla Segreteria Didattica entro il 1° di ogni mese, però solo dopo aver raggiunto il numero minimo di crediti richiesti. L’inizio del Tirocinio potrà avvenire (previa approvazione del CCD) dal 1° del mese successivo a quello di presentazione della domanda, con la sola eccezione del mese di Agosto.

Gli studenti che intendessero iniziare il Tirocinio dal 1° di Settembre dovranno presentare la domanda entro il 15 di Luglio e saranno ammessi a frequentare il tirocinio in base al giudizio della Commissione Tirocini.

Una volta terminato il tirocinio é necessario consegnare alla Segreteria Didattica il verbale di fine tirocinio - utilizzando l'apposito modulo - firmato dal/i relatore/i e controfirmato per presa visione. In questo modo si acquisiranno in carriera i previsti crediti formativi.

Ricordiamo che tutta la modulistica é disponibile nell'area di download del sito della segreteria didattica (www.segreteriadidattica.135.it)

Altre disposizioni

Eventuali casi anomali verranno esaminati dalla Commissione Tesi e Tirocinio, che formulerà le proprie decisioni e le sottoporrà all’approvazione del Consiglio di Coordinamento Didattico.

Per essere ammesso a sostenere la prova finale lo studente deve aver superato tutti gli esami previsti dal piano di studio (compresa la prova di conoscenza della lingua inglese) ed aver ottenuto l’attestato di frequenza al tirocinio per un totale quindi di 174 CFU. L’attestato di frequenza al tirocinio dovrà essere firmato dal Relatore e dall’eventuale Correlatore per i tirocini interni, dai Relatori interno ed esterno per i tirocini esterni.

La prova finale, che consente di acquisire i restanti 6 CFU, consiste nella discussione di una relazione scritta, elaborata dallo studente sotto la guida di un relatore, inerente l’attività svolta nel tirocinio.

Le Sedute di Laurea si terranno nei periodi:

Lauree triennali

Lauree magistrali

maggio 2008

maggio 2008

luglio 2008

luglio 2008

ottobre 2008

ottobre 2008

dicembre 2008

dicembre 2008

febbraio 2009

marzo 2009

aprile 2009







REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE TESI DI LAUREA DEI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE.

  1. Tesi di laurea

Consistono in una dissertazione scritta su ricerche originali di carattere chimico compiute dallo studente sotto la guida di un Relatore, svolte nel laboratorio precisato nella domanda di ammissione.

  1. Le tesi di laurea si distinguono in:

  1. Tesi Sperimentali Interne

  2. Tesi Sperimentali Esterne

Si considerano Tesi sperimentali interne quelle svolte presso i Dipartimenti Chimici della Facoltà di Scienze MMFFNN dell’Università degli Studi di Milano

Si considerano Tesi sperimentali esterne quelle svolte presso altre strutture universitarie, o presso Enti pubblici dotati di strutture adeguate, su tematiche che non possono essere trattate all’interno dei Dipartimenti Chimici della Facoltà di Scienze. Sulla possibilità di svolgere queste Tesi si esprime il CCD.

  1. Relatori ufficiali

Il Relatore della Tesi di Laurea è il garante scientifico nei confronti del Consiglio di Coordinamento Didattico della ricerca assegnata al laureando e del suo corretto svolgimento. Il Relatore è unico.

Possono essere Relatori di Tesi tutti i docenti ufficiali degli insegnamenti di materie chimiche afferenti al Consiglio di Coordinamento Didattico in Scienze e Tecnologie Chimiche e i docenti ufficiali di altri Corsi di Laurea nonché i Ricercatori confermati, purché afferiscano a uno dei Dipartimenti Chimici della Facoltà di Scienze MM.FF.NN.

Il Relatore può essere coadiuvato da un massimo di due Correlatori.

  1. Correlatori

Possono essere Correlatori di Tesi:

  • tutti i Docenti inclusi nella categoria dei Relatori Ufficiali,

  • i Ricercatori, gli Assegnisti e i Dottorandi dell’Università degli Studi di Milano, purché prevedibilmente in servizio per tutto il periodo di svolgimento della Tesi

  • i Docenti Ufficiali di altre Università e Politecnici anche stranieri

  • i laureati, cultori della materia, dipendenti dall'Università degli Studi di Milano, inquadrati nel ruolo del personale non docente con livello uguale o superiore a D1, e i ricercatori del C.N.R. che operino all’interno dei Dipartimenti Chimici della Facoltà di Scienze MM.FF.NN.

  • gli esperti, cultori della materia, designati dalle strutture ospitanti tesi sperimentali esterne

Casi particolari potranno essere presi in considerazione dal Consiglio di Coordinamento Didattico, qualora vengano coinvolte persone di particolare rilevanza scientifico-tecnica. In tal caso, il Relatore deve documentare brevemente per iscritto la competenza specifica del Correlatore proposto sull’argomento della ricerca di tesi.

  1. Durata della tesi

Il tempo richiesto per lo svolgimento della tesi di laurea è pari a:

  • 50 CFU, ovvero 25X50 ore di lavoro effettive, per i corsi di Laurea Magistrale in Chimica Industriale e Gestionale e Scienze Chimiche Applicate e Ambientali;

  • 51 CFU, ovvero 25X51 ore di lavoro effettive, per il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche

  1. Frequenza al laboratorio delle tesi sperimentali

L’orario di frequenza del laboratorio di tesi è concordato dallo studente con il Relatore, tenendo conto del tipo di ricerca proposta per la tesi e degli impegni didattici dello studente.

  1. Sessioni di ingresso in tesi e di laurea

Le ammissioni in tesi per il CL in Chimica Industriale e Gestionale e le ammissioni in tirocinio pre-tesi per i CL in Scienze Chimiche e in Scienze Chimiche Applicate e Ambientali avvengono il 1° dei mesi di ottobre, gennaio, marzo, maggio e luglio. Le relative comunicazioni devono essere presentate in Segreteria entro il giorno 10 dei mesi sopra citati.

Per i CL in Scienze Chimiche e in Scienze Chimiche Applicate e Ambientali l’ingresso in tesi avverrà in qualsiasi data mediante comunicazione - su apposito modulo - alla Segreteria Didattica da effettuare contestualmente alla consegna del modulo di fine tirocinio, e sarà comunicato mensilmente al CCD.

  1. Tesi sperimentali interne

Lo studente, che intende svolgere una Tesi sperimentale interna, prima di iniziare il laboratorio di tesi deve darne comunicazione, tramite apposito modulo, al CCD che ne prenderà atto.

Il Relatore e/o il Correlatore devono sottoscrivere la domanda.

  1. Tesi sperimentali esterne

Su richiesta motivata del Relatore Ufficiale, la Commissione Tesi e Tirocinio può proporre al CCD di autorizzare lo svolgimento della tesi sperimentale al di fuori della Facoltà di Scienze MM.FF.NN, nelle sedi indicate al paragrafo 2.

In tal caso, lo studente è tenuto a presentare domanda di ammissione al laboratorio di tesi esterna allegando:

  • motivazione della richiesta di tesi sperimentale esterna (una cartella dattiloscritta) firmata dallo studente e controfirmata dal relatore.

  • programma dettagliato delle ricerche (una cartella dattiloscritta)

  • una dichiarazione del responsabile della Struttura ospitante che attesti la disponibilità ad ospitare gratuitamente il laureando e a concedergli, sempre a titolo gratuito, l’uso delle attrezzature scientifiche.

Le domande devono essere presentate con congruo anticipo in modo che possano essere approvate dal CCD del mese precedente l’ingresso in Tesi.
Regolamento per lo svolgimento del tirocinio per i corsi di laurea magistrale in Scienze Chimiche e in Scienze Chimiche Applicate e Ambientali


Per il tirocinio, pari a 9 CFU, da svolgersi prima del laboratorio di tesi, lo studente deve:

  • presentare sull’apposito modulo domanda indicando l’argomento del Tirocinio ed il nome del Tutor responsabile;

  • al termine di tale Tirocinio, compilare l’apposito modulo che, sottoscritto dal responsabile del Tirocinio stesso, sarà consegnato alla Segreteria Didattica per l’acquisizione dei CFU.

Tutor di Tirocinio possono essere tutti coloro che possono svolgere la funzione di Relatore di Tesi.

Tutta la modulistica occorrente é disponibile nell'area di download del sito della segreteria didattica (www.segreteriadidattica.135.it)
Programmi degli Insegnamenti

In questo volume sono riportati i programmi degli insegnamenti per ognuno dei corsi di laurea.
Informazioni sulla didattica

Per informazioni su orari, programmi e tutto ciò che riguarda la didattica rivolgersi alla Segreteria Didattica dei Corsi di Laurea Chimici (atrio via Venezian 21 - aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12).
Iscrizione agli esami e ai laboratori

L’iscrizione agli esami avviene, di norma, per mezzo dei terminali self service SIFA dislocati nelle varie sedi dell'ateneo oppure da qualsiasi personal computer, collegandosi al sito internet http://studenti.unimi.it

Si ricorda agli studenti che le iscrizioni (o le cancellazioni) agli appelli d’esame chiudono generalmente cinque giorni prima della data d’esame.

L’iscrizione ai laboratori si eseguirà per mezzo dei terminali self service del SIFA o con altre modalità che saranno successivamente comunicate. Gli studenti verranno iscritti in unico turno per poi essere ridistribuiti in occasione di una riunione preliminare.
Presentazione dei piani di studio (lauree triennali)

All’inizio del secondo anno di corso, secondo le norme indicate dall’art. 16 del Regolamento Didattico della Facoltà, gli studenti presentano il piano di studi individuale indicante in qual modo intendono utilizzare i crediti a loro disposizione.

Il piano studi si presenta normalmente via web, attraverso il portale di servizi agli studenti http://studenti.unimi.it. Per casi particolari é disponibile un modulo cartaceo, da ritirare e riconsegnare alla Segreteria Studenti di via Celoria, 16.

Prima della presentazione gli studenti sono caldamente invitati a prendere contatto con la Commissione Piani Studio, che ha anche compiti di orientamento sia per la compilazione dei Piani sia per gli studenti che hanno in corso pratiche di opzione e/o di trasferimento.

Gli studenti in procinto di laurearsi, ai quali manchino non più di tre esami prima della prova finale di laurea, possono presentare per esposto, a sanatoria, domanda di modifica del proprio piano di studio. La domanda sarà sottoposta all'eventuale approvazione da parte del Consiglio di Coordinamento Didattico (CCD) e deve essere presentata alla Segreteria Studenti in tempo utile affinché la stessa pervenga al CCD prima della sua ultima riunione antecedente la data di scadenza per la presentazione della domanda di ammissione alla prova finale. L'approvazione da parte del CCD in una sua seduta successiva a tale termine comporterà, necessariamente, lo slittamento della prova finale ad una Seduta di Laurea successiva.
Adempimenti per le lauree

Come per i piani studio, anche la domanda di laurea va presentata via web, con la sola differenza che gli stampati prodotti una volta conclusa la procedura vanno consegnati in Segreteria Studenti, assieme a tutti gli altri documenti dei quali si rimanda, per una consultazione aggiornata, al link http://www.unimi.it/studenti/immconcl/laurearsi/1141.htm.

Si sottolinea che per le lauree triennali la consegna dei riassunti e del CD-R va fatta presso la segreteria didattica, sette giorni prima della seduta. I riassunti devono essere in sette copie, ovvero una per ogni commissario.

Se possibile, sarebbe anche meglio inviare il riassunto via e-mail, preparando un file da chiamare così: "cognome_riassunto" ed inviandolo all'indirizzo chimp@unimi.it.

Questo però non elimina la necessità di presentare anche le copie cartacee, semplicemente ci potrebbe consentire di farlo avere alla commissione con anticipo rispetto alla carta.

Per la lauree quinquennali e magistrali i riassunti si consegnano presso la segreteria studenti, contestualmente alla presentazione della domanda di laurea.

La delibera del Consiglio di Coordinamento Didattico del 19-1-2004 ha stabilito che l’elaborato finale e la tesi di laurea possano essere stilati in lingua inglese, con un ampio riassunto in italiano.
Calendario appelli esami di profitto

Febbraio 2008

2 appelli

Giugno 2008

1 appello

Luglio 2008

2 appelli

Settembre 2008

2 appelli

Gennaio 2009

1 appello


E' inoltre possibile l'aggiunta di appelli straordinari nei primi giorni di novembre ed in quelle successivi alle vacanze pasquali, secondo quanto deliberato dai CCD del 10 novemnre 2005 e del 15 marzo 2007.
Biblioteca Chimica

Al I piano dell'edificio dei dipartimenti chimici si trova la Biblioteca Chimica, che offre agli studenti i seguenti servizi:

  • Internet point

  • Consultazione banche dati

  • Riviste elettroniche

  • Prestito libri

  • Document Delivery

  • Informazioni bibliografiche

  • Fotocopie

Per ulteriori informazioni su questi servizi é possibile consultare il sito internet della struttura http://bibscienze.unimi.it/chimica/





  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   27

Похожие:

Informazioni generali sui corsi di laurea chimici iconD e c r e t a art. 1 Norme Generali

Informazioni generali sui corsi di laurea chimici icon2. sintesi delle informazioni d’interesse per I cittadini e gli

Informazioni generali sui corsi di laurea chimici iconRuohong Sui

Informazioni generali sui corsi di laurea chimici iconSui Generis: a testimony” by William Gibson

Informazioni generali sui corsi di laurea chimici iconPetitioner, In Propria Persona Sui Juris

Informazioni generali sui corsi di laurea chimici iconCorso di laurea magistrale in

Informazioni generali sui corsi di laurea chimici iconLaurea Magistrale in Geologia di Explorazione

Informazioni generali sui corsi di laurea chimici iconLibro bianco sui laureati tecnici delle universita' italiane

Informazioni generali sui corsi di laurea chimici iconCorso di Laurea Specialistica in Ingegneria delle Costruzioni

Informazioni generali sui corsi di laurea chimici iconC orso di laurea in analisi e gestione delle risorse naturali

Разместите кнопку на своём сайте:
Библиотека


База данных защищена авторским правом ©lib.znate.ru 2014
обратиться к администрации
Библиотека
Главная страница