Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale




НазваниеDeliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale
страница5/25
Дата23.01.2013
Размер1.07 Mb.
ТипДокументы
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   25

COMUNE DI ACQUASANTA TERME


15) Terreno distinto in Catasto Terreni: foglio n. 96 particella n. 441 di mq. 580 - interamente acquisita intestata alla ditta:

DI AGOSTINI DOMENICO, usufruttuario per 1/8;

DI AGOSTINI TERESA, nata in Acquasanta Terme il 25/04/1930, residente in Acquasanta Terme, Frazione Fieno, 25 - C.F.: DGS TRS 30D65 A044N, proprietaria per 1/4;

FOGLIETTA DOMENICA, nata in Acquasanta Terme il 24/11/1905, - C.F.: FGL DNC 05S64 A044R, proprietaria per 1/4;

FOGLIETTA FRANCESCA, nata in Acquasanta Terme il 21/04/1908, - C.F.: FGL FNC 08D61 A044I, proprietaria per 1/4;

FOGLIETTA LEONARDO, nato in Acquasanta Terme il 21/04/1949, residente a Castel di Lama, Via Roma, 177 - C.F.: FGL LRD 49D21 A044I, proprietario per 1/8;

FOGLIETTA ROSA, nata in Acquasanta Terme il 12/10/1945, residente a Folignano, Via Como, 2 - C.F.: FGL RSO 45R52 A044I, proprietaria per 1/8;

TASCA ROSA, usufruttuaria per 1/3.

Indennità per il pregiudizio patrimoniale e non patrimoniale accettata e liquidata di Euro 495,90.


16) Terreno distinto in Catasto Terreni: foglio n. 96 particella n. 443 di mq. 130 - interamente acquisita intestata alla ditta:

CALINI ANTONIO fu Angelo, nato in Acquasanta Terme il 06/12/1923, - comproprietario per 9/10;

CALINI CARLO, nato in Acquasanta Terme il 28/02/1928, - C.R: CLN CRL 28B28 A044B, comproprietario per 9/10;

CALINI MARCO fu Angelo, comproprietario per 9/10;

CALINI ROSA fu Marco, proprietaria per 1/10.

Indennità per il pregiudizio patrimoniale e non patrimoniale non accettata e depositata presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze di Ascoli Piceno di Euro 329,75.

17) Terreno distinto in Catasto Terreni: foglio n. 96 particella n. 445 di mq. 230 - interamente acquisita intestata alla ditta:

CALINI CARMINA, nata in Acquasanta Terme il 22/01/1923, - C.F.: CLN CMN 23A62 A044Z, proprietaria per 4/18;

CALINI CRISTINA, nata in Acquasanta Terme il 28/03/1956, residente a Castel di Lama, Via Roma, 177 - C.F.: CLN CST56C68 A044C, proprietaria per 7/72;

CALINI DAMIANO, nato in Acquasanta Terme il 11/06/1930, residente a Castel di Lama, Via Carrafo, 7 - C.F.: CLN DMN 30H11 A044F, proprietaria per 7/18;

CALINI DOMENICA, nata in Ascoli Piceno il 23/03/1963, residente a Colli del Tronto, Via Burrone, 14 - C.F.: CLN DNC 63C63 A462N, proprietaria per 7/72;

CALINI GAETANA, nata in Acquasanta Terme il 27/02/1968, residente a Rotella, Via Marcello, 5 - C.F.: CLN GTN 68B67 A044Z, proprietaria per 7/72;

CALINI VIRGILIA, nata in Acquasanta Terme il 01/01/1959, residente in Ascoli Piceno, Via Giudea, 6 - C.F.: CLN VGL 59A41 A044U, proprietaria per 7/72.

Indennità per il pregiudizio patrimoniale e non patrimoniale accettata e liquidata di Euro 583,40.


18) Terreno distinto in Catasto Terreni: foglio n. 83 particella n. 275 di mq. 790 - interamente acquisita intestata alla ditta:

GASPARI FRANCESCO, nata in Acquasanta Terme il 09/02/1923, residente in Ascoli Piceno, Rua Guglelmo da Lisciano, 14 - C.F.: GSP FNC 23B09 A044C, proprietario.

Indennità per il pregiudizio patrimoniale e non patrimoniale accettata e liquidata di Euro 630,42.


19) Terreno distinto in Catasto Terreni: foglio n. 75 particella n. 712 di mq. 180 - interamente acquisita intestata alla ditta:

MANOCCHI MADDALENA, nata in Acquasanta Terme il 14/12/1927, residente a Brugnera, Via Villa Varda, 26 - C.F.: MNC MDL 27T54 A044Q, proprietaria per 1/3;

MANOCCHI MARIA CLORINDA, nata a Trecenta il 04/04/1951, - C.F.: MNC MCL 51D44 I359M, proprietaria per 1/3;

PIZZOLATO TERESA, nata a Valdobbiadene il 10/11/1923, - C.F.: PZZ TRS 23S50 L565J, proprietaria per 1/3.

Indennità per il pregiudizio patrimoniale e non patrimoniale accettata e liquidata di Euro 487,35.


20) Terreno distinto in Catasto Terreni: foglio n. 75 particella n. 710 di mq. 370 - interamente acquisita intestata alla ditta:

VENTURA ANTONIETTA, nata in Ascoli Piceno il 13/06/1957, residente in Acquasanta terme, Frazione Vallecchia, 7 - C.F.: VNT NNT 57H53 A462C, proprietaria.

Indennità per il pregiudizio patrimoniale e non patrimoniale accettata e liquidata di Euro 1.001,78.


B) L’indennità dovuta per il pregiudizio patrimoniale e non patrimoniale alle ditte proprietarie deve essere corrisposta entro il termine perentorio di 30 giorni dalla notifica del presente decreto, senza pregiudizio per eventuali azioni risarcitorie già proposte;

C) Il presente atto sarà notificato alle ditte proprietarie dei terreni sottoposti ad acquisizione e/o asservimento nelle forme degli atti processuali civili.

D) Il presente atto sarà presentato per la registrazione all’Ufficio del Registro Immobiliare, trascritto presso l’Ufficio dei Registri Immobiliari, volturato ove necessario al Catasto Terreni e trasmesso entro 30 giorni alla Corte dei Conti, a termine di legge a cura e spese dell’ente procedente.


Ascoli Piceno, lì 24 Settembre 2012


IL DIRETTORE GENERALE

(Dott. Ing. Dino Capocasa)


COMUNICAZIONI DI AVVIO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI


PROVINCIA DI MACERATA


Comunicazione di avvio di procedimento amministrativo ai sensi della legge 241/90 e s.m. Modifica alle aree ai sensi dell’art. 19 comma 1 del Piano stralcio di bacino per l’Assetto Idrogeologico dei bacini di rilievo regionale (PAI) approvato con Delibera di Consiglio Regionale n. 116 del 21.01.2004. Codice: F-14-2011 (R2-P3). Comune: Recanati. Richiedente: Sig. Guardabassi Daniele. Amministrazione competente: Provincia di Macerata - IX Settore Gestione del Territorio.


Si comunica che con nota del 02/10/2012, il Sig. Guardabassi Daniele ha trasmetto una richiesta di modifica del grado di pericolosità di un’area di versante in dissesto, individuata nel Piano stralcio di bacino per l’Assetto Idrogeologico (PAI) dei bacini di rilievo regionale, contraddistinta con il codice F-14-0211 (R2-P3) nella TAV RI_39.

L’istanza, che è stata inviata ai sensi dell’art. 19 delle Norme di Attuazione del PAI approvato con D.C.R. n. 116 del 21/01/2004, è pervenuta in data 02/10/2012 ed è stata iscritta al n. di prot. 63521 dello scrivente Settore.

Il procedimento, per il quale è previsto un termine di 90 giorni decorrente dalla data di ricevimento della richiesta di sospendere il termine per l’eventuale richiesta di chiarimenti o documentazione integrativa fino al ricevimento di quanto richiesto.

La richiesta di modifica dell’area verrà pubblicata anche all’Albo Pretorio del Comune di Recanati.

Si informa che chiunque ne abbia interesse potrà prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti ai sensi della vigente legislazione in materia (art. 10 lett. b della L. 241/90 e successive modificazioni).

Il responsabile del procedimento è il Dott. Geol. Silvio Liverotti del IX Settore - Gestione del Territorio della Provincia di Macerata (tel. 0733248753 - e-mail: silvio.liverotti@provincia.mc.it); gli atti possono essere visionati presso il medesimo Settore, in via Velluti 41 località Piediripa di Macerata, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9,00 alle 12,00.


IL DIRIGENTE

(Ing. Alberto Gigli)


Comunicazione di avvio di procedimento amministrativo ai sensi della legge 241/90 e s.m. Modifica alle aree ai sensi dell’art. 19 comma 1 del Piano stralcio di bacino per l’Assetto Idrogeologico dei bacini di rilievo regionale (PAI) approvato con Delibera di Consiglio Regionale n. 116 del 21.01.2004. Codice: F-19-1266 (R1-P3). Comune: Tolentino. Richiedente: Sig. Ruffini Gianfranco. Amministrazione competente: Provincia di Macerata - IX Settore Gestione del Territorio.


Si comunica che con nota del 05/10/2012, il Sig. Ruffini Gianfranco ha trasmesso una richiesta di modifica dell’area di variante in dissesto (AVD) grado di pericolosità a rischio individuata nel Piano stralcio di bacino per l’Assetto Idrogeologico (PAI) dei bacini di rilievo regionale, contraddistinta con il codice F-19-1266 (R1-P3), tavola PAI n. RI57a.

L’istanza, che è stata inviata ai sensi dell’art. 19 delle Norme di Attuazione del PAI approvato con D.C.R. n. 116 del 21/01/2004, è pervenuta in data 05/10/2012 ed è stata iscritta al n. di prot. 64414 dello scrivente Settore.

Il procedimento, per il quale è previsto un termine di 90 giorni decorrente dalla data di ricevimento della richiesta, dovrà concludersi entro la data del 03/01/2013, fatta salva la possibilità per lo scrivente Settore di sospendere il termine per l’eventuale richiesta di chiarimenti o documentazione integrativa fino al ricevimento di quanto richiesto.

La richiesta di modifica dell’area verrà pubblicata anche all’Albo Pretorio del Comune di Tolentino.

Si informa che chiunque ne abbia interesse potrà prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti ai sensi della vigente legislazione in materia (art. 10 lett. b della L. 241/90 e successive modificazioni).

Il responsabile del procedimento è l’Ing. Mauro Fabrizi del IX Settore - Gestione del Territorio della Provincia di Macerata (tel. 0733248787 e-mail: mauro.fabrizi@provincia.mc.it); gli atti possono essere visionati presso il medesimo Settore, in via Velluti 41 località Piediripa di Macerata, nei giorni di martedì e giovedì, dalle ore 9,00 alle 12,00.


IL DIRIGENTE

(Ing. Alberto Gigli)

BANDI E AVVISI DI GARA


Comune di Montelabbate.

Avviso di procedura aperta per l’affidamento di servizi assicurativi - periodo 31.12.2012 - 31.12.2006.


Avviso di gara procedura aperta per l’affidamento di servizi assicurativi - CIG 45999731CE, 4599990FD1, 46000029BA, 4600016549, 4600024BE1, 4600026D87.


Il Comune di Montelabbate - Via Roma, 2 - 61025 Montelabbate (PU) sito internet www.montelabbate.net, indice procedura aperta con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 D.Lgs. 163/2006 per l’affidamento di servizi assicurativi per il periodo 01.01.2013 - 31.12.2016. Termine ultimo per la presentazione delle offerte: h. 12,00 del giorno 26/11/2012.

Responsabile del procedimento: Daniela Falconi tel. 0721-473226 fax 0721/473229 - e-mail d.falconi@montelabbate.net.


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

(Rag. Daniela Falconi)


A.O. - Ospedali Riuniti Marche Nord - Pesaro.

Bando di gara della procedura aperta per l’acquisto di tecnologie sanitarie.


BANDO DI GARA
Appalto di forniture procedura aperta


SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

I.1) AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALI RIUNITI MARCHE NORD” Viale Trieste 391 Pesaro 61121 Italia. Punto di contatto: U.O.C. Approvvigionamenti beni e servizi ed attività economali (dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 13.30), tel. 0721/366340-84-41, fax 0721/366336, www.ospedalesansalvatore.it. Ulteriori informazioni, il capitolato d’oneri e la documentazione complementare sono disponibili presso il punto di contatto sopra indicato. Le offerte vanno inviate al punto di contatto sopra indicato;

I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Azienda Ospedaliera;

I.3) salute;

SEZIONE II: OGGETTO DELL’APPALTO:

II.1.1) denominazione dell’appalto: fornitura di tecnologie sanitarie;

II.1.2) Tipo appalto, luogo esecuzione, consegna o prestazione dei servizi: forniture: acquisto - Pesaro;

II.1.5) Breve descrizione dell’appalto o degli acquisiti: fornitura di tecnologie sanitarie.

II.1.6) 33115000;

II.2.1) Quantitativo o entità totale: importo complessivo E 1.894.106,44 (IVA esclusa). Per gli oneri da rischio da interferenza si rinvia ai capitolati tecnici;

II.2.2) Opzioi: sì. Questa Azienda si riserva di procedere ai sensi dell’art. 57 del D.Lgs. 163/06 e smi;


SEZIONE III): INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO:

III.1.1) cauzioni: si rinvia al disciplinare di gara;

III.1.2) principali modalità di finanziamento: art. 20 della L. 67/88;

III.1.3) forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici: si rinvia al disciplinare di gara;

III.2.2) capacità economica e finanziaria e

III.2.3) capacità tecnica: si rinvia al disciplinare di gara;


SEZIONE IV: PROCEDURA:

IV.1.1) Tipo di procedura aperta;

IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nella documentazione di gara;

IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: 15/11/2012 ore 11,00;

IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte/domande di partecipazione: italiano;

IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte;

IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: 15/11/2012 ore 11.30 presso la U.O.C. Approvvigionamenti beni e servizi ed attività economali di questa Azienda. Persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte: si rinvia al disciplinare di gara;


SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI:

VI.3) Informazioni complementari: Lotto n. 1 avente ad oggetto n. 1 risonanza magnetica CIG 4591201AE9; Lotto n. 2 avente ad oggetto n. 1 sistema radiologico per angiografia digitale CIG n. 4591206F08; Lotto n. 3 avente ad oggetto n. 6 incubatrici neonatali CIG n. 45912134D2; Lotto n. 4 avente ad oggetto n. 1 sistema di monitoraggio parametri vitali CIG n. 45912333553. La documentazione di gara potrà essere scaricata gratuitamente dai siti internet www.fareonline.it, www.ospedalesansalvatore.it, o ritirata a mano presso la UOC Approvvigionamenti beni e servizi e attività economali di questa Azienda. È vietata ogni alterazione della documentazione di gara pubblicata sui succitati siti internet. Per eventuali controversie faranno fede i documenti allegati, quale parte integrante e sostanziale, alla determina di autorizzazione, all’indizione della procedura aperta n. 683/2012 di questa Azienda. Eventuali richieste di chiarimenti inerenti la documentazione di gara dovranno pervenire a mezzo fax al n. 0721366336 alla U.O.C. Approvvigionamenti di questa Azienda entro le ore 13.00 del giorno 5/11/2012. Entro il giorno 08/11/2012 verrà pubblicato sul sito www.ospedalesansalvatore.it l’elenco delle richieste di chiarimenti pervenute e relative risposte. Questa Azienda si riserva di pubblicare sul sito internet www.ospedalesansalvatore.it eventuali modifiche, rettifiche e/o precisazioni inerenti la documentazione di gara fino al termine ultimo fissato per la presentazione delle offerte. Gli operatori economici sono pertanto tenuti a consultare il suddetto sito internet fino al termine ultimo fissato per la presentazione delle offerte

L’appalto è suddiviso in lotti; l’aggiudicazione sarà effettuata per singolo lotto intero non frazionabile in favore dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Relativamente ai lotti n. 1 e n. 2 è richiesto un sopralluogo obbligatorio; la domanda di sopralluogo dovrà essere presentata, secondo le modalità indicate nel disciplinare di gara, entro il 29/10/2012.

Questa Azienda si riserva di procedere all’aggiudicazione anche in caso di una sola offerta valida.

Le offerte, presentate secondo le modalità descritte nel disciplinare di gara, dovranno pervenire, ad esclusivo rischio e spese della ditta partecipante, entro e non oltre le ore 11:00 del 15/11/2012 al Protocollo della U.O.C. Approvvigionamenti di questa Azienda, Viale Trieste 394 (piano terra) 61121 Pesaro. Farà fede il timbro apposto sul plico dal Protocollo della U.O.C. Approvvigionamenti. Offerte pervenute oltre il succitato termine verranno escluse.

Relativamente ai lotti n. 1 e n. 2 per i quali alla data di pubblicazione del presente bando risultano in fase di attivazione le relative convenzioni sottosritte da Consip S.p.A. Si precisa quanto segue: a) qualora la convenzione Consip SpA venga attivata prima dell’aggiudicazione provvisoria della procedura di gara indetta con il presente bando e dall’analisi della stessa risulti che le tecnologie sanitarie acquisite da Consip soddisfano le esigenze del servizio utilizzatore, questa Azienda si riserva la facoltà di non concludere il procedimento di gara e di procedere ad aderire alla convenzione Consip senza che i partecipanti possano pretendere alcuna indennità/risarcimento; b) qualora la convenzione Consip venga attivata dopo l’aggiudicazione provvisoria della procedura di gara indetta con il presente bando questa Azienda analizzerà, esaminerà e comparerà le condizioni di aggiudicazione di cui alla convenzione sottoscritta da Consip SpA con gli esiti della presente procedura di gara, procedendo in favore dell’acquisizione economicamente più conveniente. Resta inteso che in caso di adesione alla convenzione Consip l’impresa provvisoriamente aggiudicataria non potrà pretendere alcuna indennità/risarcimento.

Inoltre questa Azienda si riserva di non procedere all’aggiudicazione qualora i prezzi non siano congrui nonché si riserva la facoltà di adottare ogni e qualsiasi provvedimento di sospensione, annullamento, revoca, abrogazione, aggiudicazione parziale, dandone comunicazione alle ditte concorrenti. Tale provvedimento potrà essere posto in essere a insindacabile giudizio di questa Azienda senza che i concorrenti medesimi possano accampare alcuna pretesa o diritto al riguardo. Per quanto non previsto dal presente bando si rinvia al disciplinare di gara (che forma parte integrante e sostanziale del presente bando), a tutta la documentazione di gara ivi richiamata, alle norme del codice civile nonché a tutta la normativa vigente in materia. Il Responsabile Unico del Procedimento è il Dott. Antonio Draisci. In deroga a quanto previsto dagli artt. 10 e 119 del D.Lgs. 163/06 e smi la vigilanza sulla corretta esecuzione del contratto è attribuita al Direttore della UOC Ingegneria Clinica o a persona da questi incaricata.

VI.5) data di spedizione del presente bando alla G.U.C.E. 03/10/2012.


IL DIRETTORE

(Dott. Antonio Draisci)


ARPAM - Agenzia regionale per la protezione ambientale delle Marche - Ancona.

Avviso pubblico per indagine di mercato per l’acquisizione di un gascromatografo con n. 2 rivelatori FID, da destinare al Servizio Rifiuti - Suolo del Dipartimento Provinciale ARPAM di Pesaro.


AVVISO PUBBLICO PER INDAGINE DI MERCATO


L’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale delle Marche intende effettuare un’indagine di mercato, ai sensi del combinato disposto art. 5, comma 7, lett. a) e comma 8 del Regolamento Regionale n. 1/2012 e art. 125 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., per individuare potenziali operatori economici da poter invitare a presentare un’offerta per acquisizione di un gascromatografo con n. 2 rivelatori FID, da destinare al Servizio Rifiuti - Suolo del Dipartimento Provinciale ARPAM di Pesaro, per un importo complessivo presunto pari a E 15.000,00 IVA esclusa.

Le imprese e gli operatori economici interessati a partecipare alla suddetta procedura possono chiedere di essere invitati inviando specifica richiesta, utilizzando l’apposito “Allegato A”, parte integrante e sostanziale del presente avviso, consultabile e scaricabile dal sito www.arpa.marche.it, sezione gare.

La richiesta potrà essere inviata a scelta del candidato, comunque entro e non oltre il termine del 26/10/2012 ore 12,00 al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: apram@emarche.it in formato .pdf (Adobe Acrobat Document) o .jpg (Immagine JPEG).

Si precisa che l’amministrazione non assume alcun vincolo in ordine alla prosecuzione della propria attività negoziale.


IL DIRIGENTE

(Dr. Flavio Baiocchi)


Fondazione Casa di Riposo - Marchese Alberto Monsignani Sassatelli - Fermo.

Licitazione privata per vendita immobile sito a Fermo.


Premesso che:

- vista la delibera n. 49 adottata dal Consiglio del 25/07/2012 che la licitazione privata è andata deserta

- vista la delibera n. 56 adottata dal consiglio di Amministrazione del 26.09.2012

1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   25

Похожие:

Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale iconPresidente dell’assemblea legislativa regionale

Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale iconAssemblea legislativa regionale

Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale iconAssemblea legislativa regionale

Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale iconVerifica dell’apprendimento

Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale iconPaolo Dell'Olmo

Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale iconDell'economia e delle finanze

Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale iconPer le energie rinnovabili dell’Italia

Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale iconColoringCaramia M, Dell'Olmo p journal of heuristics

Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale icon150° anniversario dell’unità D’italia

Deliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale iconCiviltà sepolte. IL romanzo dell’archeo­

Разместите кнопку на своём сайте:
Библиотека


База данных защищена авторским правом ©lib.znate.ru 2014
обратиться к администрации
Библиотека
Главная страница