Verifica dell’apprendimento




Скачать 406.77 Kb.
НазваниеVerifica dell’apprendimento
страница1/8
Дата11.10.2012
Размер406.77 Kb.
ТипДокументы
  1   2   3   4   5   6   7   8








FIBROSI CISTICA: RECENTI PROGRESSI IN EPIDEMIOLOGIA E CLINICA


Treviso, 11-12 Marzo 2011

Sala Convegni – Ospedale Cà Foncello


Responsabile Scientifico


Dr. MIRCO ROS

Coordinatore dell’Ambulatorio di Fibrosi Cistica di Treviso


PRESENTAZIONE DELL’EVENTO FORMATIVO


Prima giornata

L’incidenza della Fibrosi Cistica nel Veneto ha subito una forte caduta, proporzionale al numero di test del portatore eseguiti. In questo convegno ci si vuole porre il quesito se è oggi possibile/proponibile diffondere il test del portatore alla popolazione generale come è già stato fatto per la talassemia nelle zone iperendemiche.

 

Seconda giornata

La diagnostica per immagini ha raggiunto una sensibilità molto elevata e potrebbe essere usata come end point per studi clinici. In particolare si valuteranno nuove prospettive sull’uso della risonanza magnetica del polmone .

 

Si può riconoscere precocemente la malattia polmonare grave? Quali sono i metodi più sensibili?

 

Il trapianto continua a rappresentare l’unica prospettiva per i pazienti con malattia polmonare severa. L’iscrizione in lista trapianto deve essere fatta in tempo utile tenendo conto dei lunghi tempi di attesa in lista. L’obiettivo è di analizzare esperienze diverse in Italia per avere dati sulla “tempestività” degli inserimenti in lista e sulla mortalità in lista per il paziente adulto e per quello pediatrico. 





Verifica dell’apprendimento


L’apprendimento dei partecipanti verrà verificato con:

  • Questionario a domande multiple da compilare alla fine del Corso



Destinatari Medico chirurgo – tutte le discipline; Fisioterapista; Infermiere;


Partecipanti 150


Programma


Venerdì, 11 Marzo 2011


Dalle ore 15:00 alle ore 15:30

Titolo: Presentazione del programma e obiettivi dell’Evento

Docente: B.M. Assael

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 30


SESSIONE I

FIBROSI CISTICA: COME CAMBIA L’EPIDEMIOLOGIA NEL VENETO

L’incidenza della Fibrosi Cistica nel Veneto ha subito una forte caduta, proporzionale al numero di

test del portatore eseguiti. Ciò è particolarmente evidente nell’est della Regione.

Si può eliminare la Fibrosi Cistica? È il momento di promuovere una campagna?

Moderatore: R. Satolli


Dalle ore 15:30 alle ore 17:30

Titolo: Tavola Rotonda

Relatori: C. Castellani, G.Picci, G. Monni, A. Cao, F. Pasinelli, E. Furlan

Metodo didattico: A3

Tempo dedicato: ore 2 min 00


Dalle ore 17:30 alle ore 18:00

Titolo: Raccomandare il test del portatore? La posizione SIFC

Docente: G. Magazzù

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 30


Dalle ore 18:00 alle ore 18:30

Titolo: Discussione

Docente: B.M. Assael

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 30


Sabato, 12 Marzo 2011


Dalle ore 08:30 alle ore 08:45

Titolo: Introduzione dei lavori

Docente: M. Ros

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 15


SESSIONE II

IMAGIN POLMONARE IN FC

Gli studi di follow up dei pazienti con fibrosi cistica hanno dimostrato che le tecniche di diagnostica

per immagini hanno oramai una sensibilità superiore ai parametri classicamente utilizzati per

seguire i pazienti, in particolare che la TAC del torace può anche diventare un "end point" per la

valutazione a lungo termine e per l'identificazione precoce del danno strutturale. Metodi come la

PET possono dare importanti informazioni dal punto di vista funzionale identificando aree di

infiammazione tissutale. Obiettivo di questa parte del convegno è di fissare vantaggi e limiti delle

tecniche di diagnosi per immagine e di valutare nuove proposte sull'uso della risonanza magnetica

del polmone.

Moderatori: P. Ciet, S. Volpi


Dalle ore 08:45 alle ore 09:05

Titolo: È ancora utile la radiografia del torace di routine

Docente: S. Bertolo

Metodo didattico: B2

Tempo dedicato: ore 0 min 20


Dalle ore 09:05 alle ore 09:25

Titolo: La TAC torace può diventare un end point per gli studi clinici?

Docente: H.A. Tiddens

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 20


Dalle ore 09:25 alle ore 09:45

Titolo: Utilizzo della PET in FC

Docente: M. Cohen-Cymberkno

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 20


Dalle ore 09:45 alle ore 10:05

Titolo: Nuove prospettive in Risonanza Magnetica

Docente: G. Morana

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 20


Dalle ore 10:05 alle ore 10:25

Titolo: Utilizzo della Risonanza Magnetica in Fibrosi Cistica: protocollo di studio e risultati della collaborazione Treviso-Rotterdam

Docente: P. Ciet

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 20


Dalle ore 10:25 alle ore 10:45

Titolo: Discussione

Docente: P. Ciet, G. Morana

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 20


SESSIONE III

IDENTIFICAZIONE PRECOCE DEL PAZIENTE A RISCHIO

E' possibile riconoscere precocemente il paziente che svilupperà una malattia polmonare severa?

Quali sono gli strumenti più idonei? La caduta della funzione respiratoria segue una sua "linearità"?

Moderatori: R. Casciaro, G. Vieni


Dalle ore 11:00 alle ore 11:25

Titolo: Prove di funzione respiratoria nel bambino piccolo

Docente: E. Baraldi

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 25


Dalle ore 11:25 alle ore 11:50

Titolo: Identificazione precoce del bambino a rischio

Docente: I. Sermet

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 25


Dalle ore 11:50 alle ore 12.15

Titolo: L’adulto a rischio: follow up funzionale del paziente adulto a rischio

Docente: U. Pradal

Metodo didattico: B2

Tempo dedicato: ore 0 min 25


Dalle ore 12:15 alle ore 12:30

Titolo: Discussione

Docente: E. Baraldi, U. Pradal

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 15


SESSIONE IV

TRAPIANTO POLMONARE

Il trapianto continua a rappresentare l'unica prospettiva per il pazienti con malattia polmonare

severa. L'iscrizione in lista trapianto deve essere fatta in tempo utile tenendo conto dei lunghi

tempi di attesa in lista. L'obiettivo è di analizzare esperienze diverse in Italia per avere dati sulla

"tempestività" degli inserimenti in lista e sulla mortalità in lista. Caso particolare che ha destato

discussioni negli ultimi anni è quello del trapianto del paziente pediatrico. Quali sono le esperienze

in Italia? I trapianto pediatrico è un'opzione?

Moderatori: M. Ros, U. Pradal


Dalle ore 12:30 alle ore 12:50

Titolo: Iscrizione in lista trapianto: l’esperienza di Verona

Docente: M. Ocampo

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 20


Dalle ore 12:50 alle ore 13:10

Titolo: Difficoltà riscontrate nell’iscrizione in lista di pazienti pediatrici

Docente: C. D’Orazio

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 20

Dalle ore 13:10 alle ore 13:30

Titolo: Iscrizione in lista trapianto: l’esperienza di Roma

Docente: S. Quattrucci

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 20


Dalle ore 13:30 alle ore 13:45

Titolo: Discussione

Docente: M. Ocampo, C. D’Orazio

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 15


Dalle ore 13:45 alle ore 14:15

Titolo: Questionario ECM

Docente: M. Da Ros

Metodo didattico: A2

Tempo dedicato: ore 0 min 30


CURRICULA RELATORI


Dott. Mirco ROS


INFORMAZIONI PERSONALI

Cognome e Nome Mirco Ros

Data di nascita 27/10/1971

Qualifica Dirigente Medico

Amministrazione Azienda ULSS 9, Treviso

Incarico attuale Dirigente UO Pediatria, Responsabile Ambulatorio Fibrosi Cistica


TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

Titolo di studio LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA PRESSO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA NEL1996

Altri titoli di studio e professionali 1997: Abilitazione all’esercizio professionale dell’attività medico-chirurgica presso l’Università di Padova. Iscritto all’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Treviso dal 9

luglio 1997 ( iscrizione n° 4068).

2003:Specializzazione in Pediatria con indirizzo Neonatologia e Terapia Intensiva Pediatrica presso l’Università degli Studi di Padova Esperienze professionali (incarichi ricoperti)

Dal 1° gennaio 2005 sono assunto in qualità di Dirigente Medico di Pediatria a tempo determinato presso l’Azienda ULSS 9 di Treviso e dal 6 marzo 2007 a tempo indeterminato presso la stessa ULSS.

Nel 2004 ho avuto l’incarico dall’ULSS 9 di Treviso, tramite un rapporto di Collaborazione Coordinata e Continuativa con decorrenza 12 gennaio 2004 fino al 31 dicembre 2004 per attivare l’ambulatorio per i pazienti con Fibrosi Cistica presso il Presidio Ospedaliero di Treviso.

Sulla base di tale collaborazione ho svolto un periodo di formazione di 6 mesi presso il Centro Regionale per la Fibrosi Cistica di Verona e da luglio 2004 sono Responsabile dell’ambulatorio per pazienti con Fibrosi Cistica presso il Presidio Ospedaliero di Treviso, oltre all’attività ambulatoriale ho svolto attività assistenziale presso il Reparto di Pediatria e Patologia Neonatale in qualità di Dirigente Medico.

Ho svolto turni di guardia attiva presso il Reparto di Pediatria dell’Azienda ULSS 18 di Rovigo dal 12/01/04 al 30/09/04 tramite 2 contratti di tipo libero-professionali.

Il 30/03/1998 sono stato nominato Sottotenente di Complemento nel Corpo Sanitario dell’Esercito (Ruolo Ufficiali Medici) e assegnato dal 31/03/98 al 03/03/99 al 7° Reggimento Trasmissioni di Sacile.

Dal 07/01/98 al 21/03/98 ho frequentato il 127° Corso Allievi Ufficiali di Complemento presso la Scuola di Sanità Militare di Firenze.

Capacità linguistiche INGLESE E FRANCESE SCOLASTICO


Altro (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazione a riviste, ecc., ed ogni altra informazione

che il dirigente ritiene di dover pubblicare

Dal 1999 al 2003 Sub investigator presso la Clinica Pediatrica di Padova nello studio multicentrico europeo: “Blood pressure control and progression of renal failure in children”.

Dal 2003 Istruttore PBLS (Pediatric Basic Life Support); Esecutore PALS (Pediatric Advanced Life Support), in corso affiancamenti per diventare Istruttore PALS.

Nel 2006 ho partecipato al Gruppo di Lavoro della Società Italiana Fibrosi Cistica per le raccomandazioni per la prevenzione e il controllo delle infezioni respiratorie nei Centri Fibrosi Cistica italiana.

Nel 2008 ho tenuto lezioni di Pediatria c/o P.O. Cà Foncello di Treviso per il corso di laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova.

Dal 2008 Principal investigator presso il Centro Fibrosi Cistica di Treviso nello studio multicentrico europeo per la sperimentazione del farmaco MOLI 1901 nei pazienti con fibrosi cistica.

Membro del Comitato Editoriale della rivista per operatori “Orizzonti FC” della Società Italiana Fibrosi Cistica dal gennaio 2009.

Iscritto alla Società Italiana di Pediatria e alla Società Italiana Fibrosi Cistica.


PUBBLICAZIONI:

R. Marsilio, R. Dall’Amico, G. Montini, L. Murer, M. Ros, G. Zacchello, F. Zacchello. Rapid determination of p-aminohippuric acid in serum and urine by high-performance liquid chromatography. Journal of Chromatography B, (1997).

R. Dall’Amico, M. Ros, G. Giordano, R. Marsilio, G. Montini, M. Mussap, M. Plebani, G. Zacchello. Creatinina e Cistatina C nella valutazione del filtrato glomerulare dopo trapianto di rene. Riv Ital Pediatr 1997; 23: (suppl. al N. 4): 7-10.

R. Dall’Amico, M. Mussap, M. Ros, G. Giordano, R. Marsilio, G. Montini, M. Plebani, G. Zacchello. Creatinine e Cystatin C in the evaluation of GFR in renal transplant patients.

Abstracts of The 31st Annual Meeting of the European Society for Paediatric Nephrology, Athens 27-30 september 1997. Pediatric Nephology 11: C 13-C 88.

R. Marsilio, R. Dall’Amico, G. Giordano, L. Murer, G. Montini, M. Ros, L. Bacelle, M. Plebani, N. Dussini, G. Zacchello. Rapid determination of creatinine in serum and urine by ion-pair highperformance liquid chromatography. Int J Clin Lab Res (1999) 29: 103-109.

R. Marsilio, M. Naturale, G. Montini, L. Murer, M. Ros, G. Bisogno, B. Andretta, N. Dussini, G. Giordano, G. Zacchello, R. Dall’Amico. Rapid and simple determination of inulin in biological fluids by high-performance liquid chromatography with light-scattering detection. Journal of Chromatography B, 744 (2000) 241-247.


PARTECIPAZIONE A CONGRESSI

Convegno Interregionale “Antagonisti dei recettori dell’angiotensina II: la realtà nell’ipertensione arteriosa, le aspettative nella protezione del danno cardiovascolare”, Padova 15-16 aprile 1999.

Relatore al 4° corso teorico-pratico di Nefrologia Pediatrica, Padova 25-27 marzo 1999.

Convegno “Pediatric Emergency and Intensive Care”, Abano Terme 6-9 giugno 1999.

Relatore al XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia Pediatrica, Como 19-21 ottobre 2000.

Corso Paediatric Basic Life Support (PBLS) esecutore, Padova 4/05/2001.

Incontro dei neonatologi, ecografisti cerebrali Lombardi, Monza 14 giugno 2001.

Relatore al 17° Congresso Congiunto SIUP-SINP, Roma 27-29 settembre 2001.

57° Congresso Nazionale della Società Italiana di Pediatria, Venezia 29 settembre-3 ottobre 2001.

Convegno “Il trasporto del neonato critico nella Regione Veneto Audit Annuale”, Padova 18 gennaio 2002.

Corso teorico-pratico di rianimazione in sala parto e stabilizzazione del neonato in attesa di trasporto, Padova 22-24 gennaio 2002.

2° Congresso Internazionale di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale, Verona 5 aprile 2002.

Corso PBLS istruttore, Platt in Passiria (BZ) il 18-19 aprile 2002.

I Workshop “Cure Intensive del neonato”, Verona 29-30 aprile 2002.

Corso PBLS in qualità di affiancatore-istruttore, Albarella (RO) 16-17 maggio 2002.

Convegno Interregionale “Giornate Pediatriche Primaverili”, Isola di Albarella (RO) 16-18 maggio 2002.

Meeting “La maschera laringea: principi e potenziali applicazioni nel periodo neonatale”, Padova 20 maggio 2002.

Corso PBLS in qualità di affiancatore-istruttore, Padova 10 giugno 2002.

XVIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia Pediatrica, Cagliari 10-12 ottobre 2002.

Corso PBLS in qualità di affiancatore-istruttore, Padova 21 ottobre 2002.

Corso Paediatric Advaced Life Support (PALS) esecutore, Padova 8-10 aprile 2003.

Corso PBLS in qualità di affiancatore-istruttore, Padova 11 aprile 2003.

Corsi PBLS in qualità di istruttore, Padova 23 e 26 maggio 2003.

Corso PBLS in qualità di istruttore, Padova 13 ottobre 2003.

Corso PALS in qualità di affiancatore-istruttore, Padova 14-16 ottobre 2003.

II° Seminario di Primavera su progressi recenti e sviluppi futuri in ricerca sulla Fibrosi Cistica, Verona 14-15 maggio 2004.

Con la trasmissione dei presenti dati autorizzo l’Azienda U.L.S.S. n. 9 alla pubblicazione sul sito internet aziendale delle informazioni giuridiche ed economiche richieste in applicazione della legge n. 69/2009.

I dati utilizzati dall’Azienda in applicazione della legge n. 69/2009 (contenuti nel presente curriculum, nonché nelle banche dati aziendali) saranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal d. lgs 30/06/2003, n. 196 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”).

Corso PBLS in qualità di istruttore, Sciacca 27 maggio 2004.

I° Congresso Nazionale Osservatorio Specializzandi in Pediatria, Sciacca 27-30 maggio 2004.

Convegno Regionale della Società Italiana Pediatria: “Il VRS” , Montecchio Precalcino (VI), 5 giugno 2004.

X Congresso Nazionale della Fibrosi Cistica, Palermo 27-30 ottobre 2004.

Corso sulla Fibrosi Cistica della European Respiratory Society, Vienna 11-13 novembre 2004.

1° Meeting della Società Italiana per lo Studio della Fibrosi Cistica, Caserta 11-12 marzo 2005.

Incontro sull’uso della TAC ad alta risoluzione nel paziente con fibrosi cistica, Verona 2 aprile 2005.

Corso base di lettura ECG pediatrico, Sciacca 25-26 maggio 2005.

2° Congresso Nazionale Osservatorio Nazionale Specializzandi in Pediatria, Sciacca 27-29 maggio 2005.

28° European Cystic Fibrosis Conference, Creta 22-25 giugno 2005.

19° Annual North American Cystic Fibrosis Conference, Baltimore (Maryland,USA), 20-23 ottobre 2005.

I° Congresso Italiano della Società Italiana Fibrosi Cistica, Roma 1-3 dicembre 2005.

Convegno “Forme atipiche di Fibrosi Cistica”, Verona 24 febbraio 2006.

Corso di broncoscopia nell'ambito dell'evento “Respiro 2006”, Trieste 13-14 marzo 2006.

3° Congresso Nazionale Osservatorio Nazionale Specializzandi in Pediatria, Sciacca 25-26 maggio 2006.

II° Meeting della Società Italiana Fibrosi Cistica, Villaggio Calaghena 29-31 maggio 2006.

29° European Cystic Fibrosis Conference, Copenagen 15-18 giugno 2006.

IV° corso teorico-pratico di Broncoscopia in età neonatale e pediatrica, Viterbo 16-18 ottobre 2006.

II° Congresso Italiano della Fibrosi Cistica, Firenze 23-25 novembre 2006.

30° European Cystic Fibrosis Conference, Belek (Turchia) 13-16 giugno 2007.

III° Meeting della Società Italiana Fibrosi Cistica, “A tu per tu con il mondo italiano della fibrosi cistica”. Rimini 20-21 aprile 2007.

Corso teorico-pratico di ventilazione non invasiva nell’ambito della Fibrosi Cistica, Milano 30 novembre 2007.

21° Annual North American Cystic Fibrosis Conference, Anaheim (California), 3-6 ottobre 2007.

Aspetti peculiari della Microbiologia della Fibrosi Cistica, Napoli 14 dicembre 2007 Respiro Trieste 2008, Trieste 7-9 aprile 2008.

Rianimazione Cardiopolmonare e defribillazione precoce, Treviso 15 aprile 2008.

VIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Infettivologia Pediatrica, Torino 6-7 giugno 2008.

Corso di aggiornamento “Metodologia della Ricerca Clinica-Epidemiologica e Farmacvigilanza, Sesto San Giovanni 2-4 luglio 2008.

Relatore al Convegno Internazionale “Neumologia Pediatrica”, Città del Messico 10 settembre 2008.

Relatore al Simposio “Fibrosis Quistica y Transplante Pulmonar”, Puebla (Messico) e 12 settembre 2008

Relatore e Responsabile della Segreteria Scientifica del Convegno “Fibrosi Cistica: Modello di rete assistenziale in Veneto”, Treviso 7 novembre 2008. IV Congresso Nazionale della Società Italiana Fibrosi Cistica, Torino 27-29 novembre 2008. I problemi emergenti nella gestione della fase terminale, Torino 27 novembre 2008.

32nd European Cystic Fibrosis Conference. Brest (Francia), 10-13 giugno 2009.

Dott.ssa Rosaria CASCIARO





Dott.ssa Francesca PASINELLI

Formazione scolastica


1987 Specializzazione in Farmacologia

Facoltà di Farmacia

Università degli Studi di Milano


1983 Laurea in Farmacia

Università degli Studi di Parma

1979 Diploma di Maturità Scientifica

Liceo A. Luzzago Brescia


Corsi di formazione Corso Maxwell di Metodologia di Ricerca Clinica

Londra, 1986

Corso Winch propedeutico al Marketing Farmaceutico

Milano, 1989

Corso Winch avanzato di Marketing Farmaceutico

Milano, 1990

Corso Insead su Analisi di Portafoglio e

Pianificazione Strategica

Fontainbleau, 1996


Esperienze Professionali


Posizione attuale


1997- oggi Direttore Scientifico

Comitato Telethon Fondazione Onlus e Fondazione Telethon

Posizioni precedenti


1996-1997 Direttore Sviluppo Strategico e Regulatory Affairs

Schering Plough S.p.A.


1994-1996 Direttore Business Unit Neurologia

Schering Plough S.p.A.


1991-1994 Marketing Manager Linea Pediatrica e Prodotti Biologici

SmithKline Beecham S.p.A.


1989-1991 Product Manager Vaccini

Smith Kline & French S.p.A.


1986- 1989 Clinical Research Associate

Smith Kline & French S.p.A.


1983-1986 Ricercatrice Farmacologa

Centro Ricerche Glaxo Verona


Dott.ssa Silvia BERTOLO


INFORMAZIONI PERSONALI

Cognome e Nome: Bertolo Silvia

Data di nascita: 25/06/1978

Qualifica: Dirigente Medico

Amministrazione: Azienda ULSS 9 TREVISO

Incarico attuale: Dirigente U.O. Radiologia Diagnostica e Interventistica del Presidio Ospedaliero di Treviso


TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

Titolo di studio: LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA

Altri titoli di studio e professionali: SPECIALIZZAZIONE IN RADIODIAGNOSTICA

Esperienze professionali (incarichi ri-coperti):

Marzo 2008: Assunto con contratto di libero professionista in qualità di dirigente medico presso l’U.O. Complessa di Radiologia Diagnostica del Dipartimento di Radiologia

Capacità linguistiche: INGLESE

Altro (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazio-ne a riviste, ecc., ed ogni altra infor-mazione che il dirigente ritiene di do-ver pubblicare:

MEMBRO DELLA SOCIETA’ ITALIANA DI ARDIOLOGIA MEDICA (SIRM).

MEMBRO DELLA SEZIONE TORACICA E RADIOLOGICA DEL CAPO-COLLO DELLA SIRM.

RELATORE/DOCENTE A 5 CONVEGNI/CORSI NAZIONALI


Dott. Giuseppe VIENI


Titoli di studio e accademici


  1. Diploma di Maturità Scientifica conseguito nell’anno 1995-96 presso il Liceo Scientifico Statale “E.Fermi” di Sant’Agata Militello (ME).

Votazione: 60/60


  1. Nel mese di settembre ’96 superato concorso di ammissione alla facoltà di Medicina e Chirurgia del Policlinico Universitario “G.Martino” di Messina (2° posto in graduatoria su oltre 700 partecipanti)




  1. Svolto, durante il corso di laurea, tirocinio elettivo di n°100 ore e successivamente frequenza come studente interno presso l’U.O. di Fibrosi Cistica e Gastroenterologia Pediatrica del Policlinico Universitario “G.Martino” di Messina negli anni accademici 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003




  1. Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l’Università degli studi di Messina nell’anno accademico 2001-2002.

Votazione: 110/110 e lode.

Tesi di laurea svolta presso l’U.O. di Fibrosi Cistica e Gastroenterologia Pediatrica sull’argomento: “influenza della colonizzazione da Burkholderia Cepacia sul decorso clinico della fibrosi cistica”. Relatore della tesi: prof. Giuseppe Magazzù


  1. Abilitato all’Esercizio della Professione di Medico-Chirurgo e iscritto all’albo dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Messina dall’anno 2003.




  1. Vincitore del concorso per titoli ed esami per l’ammissione alla scuola di specializzazione in Pediatria del Policlinico Universitario “G.Martino” di Messina nel mese di maggio 2004. Primo posto in graduatoria.

Frequenza durante la specializzazione presso i seguenti reparti/ambulatori: Fibrosi Cistica e Gastroenterologia Pediatrica, Clinica Pediatrica, Diabetologia, Cardiologia Pediatrica, Nefrologia Pediatrica, Reumatologia Pediatrica, Allergologia Pediatrica, Endocrinologia Pediatrica, Pronto Soccorso Pediatrico, Pediatra di famiglia, Neonatologia, Patologia e Terapia Intensiva Neonatale. Svolta, inoltre, attività di medico di sottoguardia presso i reparti di Gastroenterologia Pediatrica e Fibrosi Cistica, Clinica Pediatrica, Patologia e Terapia Intensiva Neonatale.


  1. SPECIALIZZAZIONE IN Pediatria conseguita nel mese di novembre 2008.

Votazione: 50/50 e lode.

Tesi svolta presso l’U.O. di Fibrosi Cistica e Gastroenterologia Pediatrica del Policlinico Universitario “G.Martino” di Messina sull’ argomento: “Benefici dello screening neonatale in Sicilia: studio di coorte retrospettivo controllato”. Relatore della tesi: prof. Giuseppe Magazzù.


Esperienze professionali in Italia e all’estero


  1. Il sottoscritto ha frequentato l’Ospedale Pediatrico “A.Meyer” di Firenze per un periodo complessivo di 6 mesi (febbraio-agosto 2006) per uno stage di formazione presso i reparti e ambulatori di:

    • Malattie Infettive Pediatriche, per approfondimenti su prevenzione, diagnosi, terapia e follow-up delle principali malattie infettive pediatriche acute e croniche;

    • Fibrosi Cistica, per approfondimenti relativi principalmente alla microbiologia e alla gestione delle infezioni polmonari nei pazienti FC

  2. Il sottoscritto ha svolto, per un periodo complessivo di 3 mesi, da gennaio ad aprile 2008, uno stage di formazione presso l’ISMETT di Palermo - servizio di Pneumologia - per l’apprendimento delle tecniche di ventilazione non invasiva, con particolare riguardo alla loro applicazione nei pazienti affetti da broncopneumopatie croniche come la fibrosi cistica, sia in fase acuta che in fase cronica, in previsione di un inserimento in lista di trapianto polmonare

  3. Il sottoscritto ha svolto, per un periodo complessivo di 3 mesi, da aprile a luglio 2008, uno stage di formazione presso il Dipartimento di Pneumologia, Fibrosi Cistica e Allergologia Pediatrica dell’Erasmus Medical Center di Rotterdam, durante il quale ha avuto la possibilità di approfondire le proprie conoscenze sui principali aspetti etiopatogenetici, diagnostici, clinici e terapeutici relativi alla fibrosi e alle principali patologie respiratorie acute e croniche dell’età pediatrica. In modo particolare, durante lo stage, il sottoscritto ha avuto la possibilità di apprendere gli score della malattia polmonare nei pazienti fibrocistici basati sulla lettura e interpretazione della TC polmonare.



ATTIVITÁ PROFESSIONALI


Da maggio 2009 il sottoscritto presta servizio presso l’U.O. di Fibrosi Cistica e Gastroenterologia Pediatrica del Policlinico Universitario “G.Martino” di Messina

Qualifica: Dirigente Medico


ATTIVITÁ DI RICERCA

Da novembre 2009 iscritto al Dottorato di ricerca in Epatogastroenterologia Clinica e Biomolecolare dell’età adulta ed evolutiva XXIV° ciclo, presso il Policlinico Universitario “G.Martino” di Messina.


SOCIETA’ SCIENTIFICHE

  • Socio della Società Italiana Fibrosi Cistica (SIFC) dal 2009

  • Membro del comitato editoriale di “Orizzonti FC”, rivista ufficiale della Società Italiana Fibrosi Cistica


Conoscenza EMB


Ottima conoscenza dei sistemi di ricerca sulla rete Internet della letteratura scientifica primaria e secondaria (Cochrane database, DARE, Trip database, Pubmed) e ottima conoscenza relativa alla valutazione critica in termini EBM degli articoli scientifici, acquisita anche grazie a corsi EBM organizzati presso la scuola di specializzazione in Pediatria del Policlinico Universitario di Messina.


Pubblicazioni


1. Cucchiara S, Latiano A, Palmieri O, Canani RB, D'Incà R, Guariso G, Vieni G, De Venuto D, Riegler G, De'Angelis GL, Guagnozzi D, Bascietto C, Miele E, Valvano MR, Bossa F, Annese V; Italian Society of Pediatric Gastroenterology and Nutrition. Polymorphisms of tumor necrosis factor-alpha but not MDR1 influence response to medical therapy in pediatric-onset inflammatory bowel disease. J Pediatr Gastroenterol Nutr 2007;44 (2):171-9.

2. Cucchiara S, Latiano A, Palmieri O, Staiano AM, D'Incà R, Guariso G, Vieni G, Rutigliano V, Borrelli O, Valvano MR, Annese V. Role of CARD15, DLG5 and OCTN genes polymorphisms in children with inflammatory bowel diseases. World J Gastroenterol 2007;13 (8):1221-9.

3. Palmieri O, Latiano A, Valvano MR, D’Incà R, Cucchiara S, Castro M, Latiano T, Dallapiccola B, Staiano AM, Vieni G, Guariso G, de Angelis GL, Lionetti P, Barabino A, Iacono G, Lombardi G, Pastore M, Annese V. The Thr3912Thr polymorphism of BSN gene predisposes to adult and pediatric inflammatory bowel disease. Gastroenterology 2008;134 suppl 1:A458. Abstract M2049

4. Latiano A, Palmieri O, Valvano MR, D’Incà R, Cucchiara S, Castro M, Corritore G, Dallapiccola B, Vieni G, Staiano AM, Guariso G, Accomando S, de Angelis GL, Romano C, Lionetti P, Barabino A, Papadatou B, Annese V. Polymorphisms of IRGM gene predispose to fistulizing behaviour in adult and pediatric Crohn's disease. Gastroenterology 2008;134 suppl 1:A458. Abstract M2048

5. Latiano Anna, Palmieri Orazio, Valvano Maria Rosa, D'Inca Renata, Latiano Tiziana, Corritore Giuseppe, Colombo Elisabetta, Bossa Fabrizio, Guariso Graziella, De Venuto Domenica, Fries Walter, Vieni Giuseppe, Accomando Salvatore, Berni Canani R, Catassi Carlo, Barabino Arrigo, Papadatou Brunislava, Bascietto Cinzia, Castro Massimo, Cucchiara Salvatore, Annese Vito. Association between previously identified disease loci at chr12q15 and chr1p36 and UC in Italian population. Gastroenterology 2009;136, Suppl 1: A-207. Abstract S1179

6. Palmieri, Orazio, Latiano Anna, Valvano Maria Rosa, D'Inca Renata, Latiano Tiziana, Corritore Giuseppe, Bossa Fabrizio, Caprilli Renzo, Riegler Gabriele, Catassi Carlo, Rutigliano Vincenzo, Campanozzi A, Vieni Giuseppe, Berni Canani, Castiglione Fabiana, Guariso Graziella, Accomando Salvatore, Paese Pietro, Mario D'Altilia, Castro Massimo, Cucchiara Salvatore, Annese Vito. Association between previously identified disease loci at chr21q22 and MHC and UC in Italian population. Gastroenterology 2009; 136, Suppl 1:A-207. Abstract S1176.

7. Vieni G, Pardo F, Lombardo M, Termini L, Lucanto MC, Traverso G, Collura M, Furnari ML, Pellegrino S, Faraci S, Magazzù G. Newborn screening for Cystic Fibrosis in Sicily (Italy): more benefits than harms. J Cyst Fibros 2009;8:S14

8. Moscheo C, Vieni G, Pellegrino S, Pistulli E, Zinnarello C, Sansotta N, Sferlazzas C. The changing face of celiac disease. J Pediatr Child Health 2009 [Letter] (article in press)

9. Vieni G. Medicina delle evidenze: Piramide delle evidenze scientifiche. Revisioni sistematiche, meta-analisi e loro applicazione in fibrosi cistica. Orizzonti FC gennaio-aprile 2009; volume 5, numero 1

10. Vieni G. Medicina delle evidenze. “Randomized Controlled Trials” (RCT): cosa sono e come interpretarli in maniera critica. Parte I: caratteristiche degli RCT e valutazione della loro validità. Orizzonti FC maggio-agosto 2009; Volume 5, numero 2

11. Vieni G. Medicina delle evidenze. “Randomized Controlled Trials” (RCT): cosa sono e come interpretarli in maniera critica. Parte II: valutazione dei risultati. Orizzonti FC 2009; Volume 5, numero 3

12. Vieni G. Medicina delle evidenze. Aztreonam lisina per aerosol nel trattamento della colonizzazione cronica da Pseudomonas aeruginosa nei pazienti affetti da fibrosi cistica. Parte I. Orizzonti FC 2010; volume 6, Numero I

13. Cacciola A, Cocuccio C, Di Tommaso E, Faraci S, Liotta G, Musolino A, Pagano G, Vieni G. Helicobacter Pylori between “Nelson Textbook” and evidence-based medicine. Medico e Bambino 2005;24:457-463.

14. Eleonora Di Tommaso, Marina Foti, Maria Carmela Lia, Valeria Manzo, Giuseppe Vieni, Giuseppe Liotta..I latti sono tutti uguali? Quaderni ACP 2006;13(1):36-39.

15. Traduzione del testo, pubblicato sull’American Journal of Infection Control 2003; 31 (Suppl. May 2003): S1-S62. (Titolo originale: Infection control recommendations for patients with cystic fibrosis: Microbiology, important pathogens, and infection control practices to prevent patient-to-patient transmission. Autori: Lisa Saiman, MD, MPH, Jane Siegel, MD, and the Cystic Fibrosis Foundation Consensus Conference on Infection Control Participants). Traduzione a cura di: Cesare Braggion, Antonella Caruso, Filippo Festini, Daniela Fazio, Marilù Furnari, Daniela Liberato, Maria Cristina Lucanto, Eros Manoni, Donatello Salvatore, Francesca Soraci, Giuseppe Vieni

16. Vieni G, Faraci S, Pardo F, Traverso G, Lombardo M, Termini L, Lucanto MC, Collura M, Furnari ML, Cristadoro S, Trimarchi G, Triglia MR, Pellegrino S, Magazzù G. STUNTING IS AN INDEPENDENT PREDICTOR OF MORTALITY IN PATIENTS WITH CYSTIC FIBROSIS. Accepted for oral communications at the 4th European CF Young Investigator Meeting, Lille (France) 24-27 August 2010


PROGETTI DI STUDIO IN CORSO


1. Il sottoscritto è il Principal Investigator del progetto di studio “Intervento nutrizionale precoce invasivo: studio multicentrico randomizzato e controllato”, presentato alla SIFC e in corso di valutazione ad opera di referee

2. Il sottoscritto fa parte della Steering Commitee che coordina lo studio Lo screening neonatale della fibrosi cistica in Italia. Indagine valutativa sugli aspetti tecnico-scientifici, organizzativi, psico-relazionali”. Principal Investigator: Buzzetti R.


Il sottoscritto sta attivamente partecipando ai seguenti studi multicentrici italiani nel campo della Fibrosi Cistica:

1. Partecipato, come rappresentante del centro Fibrosi Cistica di Messina, allo studio multicentrico nazionalePost marketing surveillance sull’uso razionale del TOBI (tobramicina per somministrazione aerosolica) nei pazienti con Fibrosi Cistica”

2. Early antibiotic treatment in Pseudomonas aeruginosa eradication in cystic fibrosis patients: a randomised policentric study on two different protocols. Principal Investigator: Taccetti G. Progetto FFC # 17/2007

3. Impatto dell’infezione persistente da Stafilococcus aureus meticillino-resistente di acquisizione comunitaria (CA-MRSA) e di acquisizione ospedaliera (HA-MRSA) sullo stato clinico dei pazienit con fibrosi cistica. Uno studio multicentrico longitudinale. Principal Investigator: Campana S. Progetto FFC#11/2009

4. Supplementazione con acido docosaesaenoico (DHA) in pazienti pediatrici affetti da Fibrosi Cistica

5. Validazione di un modello predittivo della sopravvivenza. Principal Investigator: Buzzetti R.

6. Test del sudore: correlazione fra età-peso e percentuale di insuccesso del test. Studio multicentrico italiano

7. Arylsulfatase B Activity in Children with Cystic Fibrosis.

  1   2   3   4   5   6   7   8

Похожие:

Verifica dell’apprendimento iconDeliberazioni dell’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa regionale

Verifica dell’apprendimento iconUnità di apprendimento 1: Accoglienza

Verifica dell’apprendimento iconPaolo Dell'Olmo

Verifica dell’apprendimento iconPer le energie rinnovabili dell’Italia

Verifica dell’apprendimento iconDell'economia e delle finanze

Verifica dell’apprendimento iconPresidente dell’assemblea legislativa regionale

Verifica dell’apprendimento icon150° anniversario dell’unità D’italia

Verifica dell’apprendimento iconCiviltà sepolte. IL romanzo dell’archeo­

Verifica dell’apprendimento iconColoringCaramia M, Dell'Olmo p journal of heuristics

Verifica dell’apprendimento iconLa Facoltà di Economia dell’Università di Pavia 6

Разместите кнопку на своём сайте:
Библиотека


База данных защищена авторским правом ©lib.znate.ru 2014
обратиться к администрации
Библиотека
Главная страница